L’ENSEMBLE

L’Ensemble Oktoechos ha debuttato alla fine del 1995 riscuotendo subito unanimi consensi che lo hanno portato in breve tempo ad essere considerato uno dei migliori gruppi italiani specializzati nel repertorio vocale medievale.

Intensa è stata in questi anni l’attività concertistica per prestigiosi Enti musicali ed Istituzioni culturali; basti ricordare le Rassegne di Musica Antica a Perugia e presso l’Abbazia di Torrechiara (Pr), il Festival “Donne in musica” di Roma, il Comitato per le Celebrazioni Federiciane, la Rassegna “Arte Donna” di Venezia, l’Autunno musicale a Caserta Vecchia, l’Associazione Amici di Verdi di Busseto, il Festival di Santo Stefano a Bologna, i Concerti vesperali al Monastero di Bose, il Comitato per le celebrazioni di Guido d’Arezzo a Fonte Avellana, le Università “La Sapienza” e “Tor Vergata” di Roma, la Biblioteca Casanatense e l’Accademia di Spagna a Roma, la Rassegna “Medioevo e… oltre”, il Comitato per il IX Centenario della Cattedrale di Parma, la Rassegna “Pievi in scena”, la Fondazione “Ugo e Olga Levi” di Venezia, la Fondazione Federico II di Jesi, l’Università di Padova; ha anche effettuato registrazioni televisive per Rai2 (Palcoscenico) e Rai3 (Magico e nero).

Nel 2000 c’è stato il debutto discografico con la Tactus con un CD contenente il repertorio del Graduale Marciano del sec. XIII; successivamente sono stati incisi i repertori delle Cattedrali di Padova ( 2004) e di Parma (2006), il Concerto per le Sacre Ceneri (2007): unanimi i commenti entusiastici della critica.

Particolare interesse hanno suscitato alcune realizzazioni in collaborazione con Ugo Pagliai e Paola Gassman (Abelardo ed Eloisa), Milena Vukotic (La storia di Sant’Orsola) e Claudia Koll (Omaggio a Hildegard von Bingen).

Tra le ultime esibizioni vanno ricordate la realizzazione del Dramma liturgico “Visitatio sepulchri”, il Concerto per le Sacre Ceneri a Venezia, la partecipazione al Festival Adriatico delle Musiche, alla Rassegna “Gubbio Arte medievale”, al Guidoneum Festival di Arezzo, al Festival Internazionale di Musica Sacra di Pordenone, alla Settimana di Musica Sacra nel Duomo di Monreale.

Nel 2008, su commissione dell’Università di Padova e della Fondazione Levi di Venezia, sono stati realizzati i due Drammi liturgici “In die Annunciationis” e “In die Purificationis”.

Significative anche le esperienze nel campo della musica contemporanea con collaborazioni con i compositori Pozzi Escot, Joanna Bruzdowicz, Emanuele Pappalardo.

Nel settembre 2011 l’Ensemble si è esibito in Spagna su invito della Universidad de la Mistica di Avila con un programma dedicato alla figura di Santa Teresa e dei mistici carmelitani.


ENGLISH VERSION